Angelus del Santo Padre nella solennità dell’epifania.

Cari fratelli e sorelle,
celebriamo la solennità dell’ epifania, i magi seguendo la stella fecero la visita a Gesu’ bambino.Essi avvertiti in sogno, per un altra strada fecero ritorno nel loro paese.
Dopo averlo cercato, dopo tante fatiche e peripezie trovano Gesu’, lo adorano, gli offrono i loro doni preziosi.
Si mettono in cammino per ritornare a casa propria,ma con la vita cambiata. Essi ritornano per raccontare quanto vista e raccontare l’ esperienza di Dio.
L’esperienza di Dio non ci blocca ,ma ci libera, ci rimette in cammino.
Dopo l’ incontro con Gesu’ tutto cambia, non siamo quelli di prima,perchè Egli ci trasforma.
Per un altra strada essi fecero ritorno…
Essi cambiarono strada per non imbattersi in Erode e nelle sue trame di potere.
Ogni esperienza ci propone di intraprendere vie diverse.. continuità e novità…
Si ritorna al proprio paese per un altra via. Siamo noi a dover cambiare e i criteri della realtà che ci circonda.
Il vero Dio non è come gli idoli, non ci intrattiene .
Egli ci dona la strada della libertà.
Chi incontra Gesu’,torna nei luoghi della vita e della quotidianità con un cuore pieno di gioia,come quello dei magi. La Vergine Maria, ci aiuti ad avere una vita trasformata dall’amore di Dio.

Massimiliano Capocasale

Please follow and like us: