Angelus del Santo Padre

Nel Vangelo di oggi Gesù dice ai suoi discepoli che sono il sale della terra e la luce del mondo.Utilizza un linguaggio simbolico per indicare a quanti intendono seguirlo alcuni criteri per vivere testimoniando il vangelo nel mondo.Il sale è l’elemento che fornisce sapore e che conserva e preserva gli alimenti dalla corruzione.Il discepolo è quindi chiamato a tenere lontano dalla società i germi corrosivi che inquinano la vita delle persone.Si tratta di resistere al peccato testimoniando i valori dell’onestà e della fraternità senza cedere alle lusinghe mondane e all’arrivismo.E’ sale il discepolo che nonostante i fallimenti quotidiani cerca di rialzarsi.

Una seconda immagine è quella della luce, la luce disperde l’oscurità e consente di vedere. Gesù è la luce che ha sconfitto le tenebre ma esse permangono nel mondo e nelle singole persone.Il compito del cristiano è disperderle facendo risplendere la luce di Gesù .

Massimiliano Capocasale,dalle parole del Papa.

Please follow and like us: