La carità non avrà mai fine

Il tempo che stiamo vivendo, è un tempo carico di significati: spirituali, economici, sociali, comunitari ecc. Tempo tuttavia segnato anche da grandi privazioni e soprattutto precarietà. Accanto e forse ancor prima della privazione di libertà o cambiamento di vita , vi è il dramma di coloro che sono stati privati da qualsiasi forma di sussistenza economica.  È ormai più di un mese da quando, a causa dell’emergenza sanitaria, quasi tutte le fabbriche, imprese e lavori autonomi hanno sospeso le loro attività, lasciando a casa tantissime persone. Moltissime famiglie quindi sono state private, per diverse ragioni, del sostegno economico . Come Caritas parrocchiale abbiamo cercato di sovvenire, anche se in piccola parte, ai bisogni primari e fondamentali di alcune famiglie. Una opportunità ci viene dalla Banca Capasso che ha una filiale proprio nella nostra parrocchia. Abbiamo individuato ventiquattro famiglie, che non hanno in questo periodo nessuna forma di reddito, che in occasione della Pasqua avranno un sussidio alimentare proprio dalla Banca Capasso, sempre attenta e vicina ai bisogni del territorio e a fianco dei risparmiatori. Infatti, in collaborazione e per mezzo con la Caritas parrocchiale, farà giungere a queste famiglie la sua vicinanza. Un grazie di cuore alla banca e a tutti coloro che in questo difficile tempo si stanno impegnando per alleviare e sostenere i bisogni delle famiglie.

Don Emilio Angelo Meola

Please follow and like us:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *